Avionews.it
username password  
  Dimenticato la password?  
Mostre e manifestazioni

Finmeccanica ad "Idex 2011": collaborazione high-tech con il settore aerospazio e difesa negli Eau

Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti - La partecipazione attraverso le proprie aziende

11741

(WAPA) - Finmeccanica partecipa –attraverso le proprie aziende AgustaWestland, Alenia Aeronautica, Alenia Aermacchi, Drs Technologies, Oto Melara, Selex Communications, Selex Galileo, Selex Sistemi Integrati e Wass, e le joint-venture Thales Alenia Space (Thales/Finmeccanica) ed e-Geos (Telespazio/Asi) – al salone di "Idex (International Defence Exhibition & Conference) 2011', che si tiene ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti (Eau), dal 20 al 24 febbraio. Il Gruppo è inoltre presente a Navdex –un’esposizione di sistemi di difesa navale che si svolge in contemporanea all'"Idex 2011" -con alcune delle sue aziende (Selex Communications, Selex Sistemi Integrati, Oto Melara e Wass).

In occasione dell'"Idex", Finmeccanica presenta un nuovo stand realizzato in linea con i principi espressi nel Rapporto di sostenibilità del Gruppo. Finmeccanica attraverso l’adozione di questo rivoluzionario concept espositivo assicurerà una riduzione dei volumi di materiali trasportati, il riutilizzo degli stessi nelle edizioni successive della fiera di "Idex" (e negli eventi, con location negli Emirati Arabi Uniti, a cui Finmeccanica partecipa) e la riduzione delle emissioni di CO2 generate dalle fasi di trasporto di persone e materiali, dei consumi energetici e del volume di rifiuti nelle fasi di allestimento.

Per la partecipazione all'"Idex 2011", Finmeccanica ha inoltre deciso di adottare lo standard Eventi Sostenibili, un processo che mira a ridurre, concretamente e in loco, gli impatti ambientali correlati a tutte le attività connesse al ciclo di vita dell’evento. La scelta di uno spazio espositivo con un concept rivoluzionario e della certificazione Eventi Sostenibili in occasione della manifestazione rappresentano per Finmeccanica un punto di partenza di un importante percorso, finalizzato a dare coerenza all’impegno del Gruppo per le tematiche della sostenibilità. Il nuovo stand Finmeccanica è stato presentato ufficialmente ieri, 20 febbraio, alle ore 16:00, presso lo Stand B-10 nella Hall n. 6.

Il Gruppo presenta al salone le proprie capacità di integratore di sistemi nel settore dell’aerospazio e della difesa tra cui homeland security, controllo dei confini e delle zone economiche esclusive, gestione del traffico aereo, elicotteri, velivoli, cannoni e torrette navali, radar, sistemi di comunicazione e addestramento di piloti militari. Tutte le aziende Finmeccanica che prendono parte all'"Idex" vantano esperienze di tutto rispetto come fornitori chiave di prodotti hi-tech agli Eau ed ad altri Paesi della regione, oltre a essere considerati partner industriali affidabili nello sviluppo di strategie di crescita sui mercati internazionali.

AgustaWestland è azienda di riferimento in campo elicotteristico a livello mondiale ed offre la gamma più completa di prodotti per soddisfare la domanda di clienti commerciali e militari. La società ha già venduto oltre 50 elicotteri di vario tipo e per diverse applicazioni negli Eau ed ha sottoscritto un accordo con Abu Dhabi Aviation per la fornitura di servizi di supporto per i propri elicotteri. Tra i modelli esposti compaiono l’AW-101 VVIP, l’AW-139 Coast Guard, l’AW-109 LUH ed il GrandNew VIP. L’AW-101 è il più avanzato elicottero medio/pesante oggi disponibile ed offre un ampio raggio d’azione, grande capacità di carico, tecnologia avanzata, elevati livelli di prestazioni e sicurezza; l’AW-101 è in servizio presso diversi operatori militari nel mondo assicurando livelli di efficacia operativa senza confronti nelle condizioni ambientali più difficili. L’AW-139 Coast Guard è un elicottero medio biturbina di nuova generazione in grado di offrire livelli di prestazioni e capacità di carico senza paragoni. L’AW-139 soddisfa gli standard civili e governativi più rigorosi e le sue caratteristiche ne fanno il punto di riferimento nella sua categoria per compiti di guardia costiera.

L’AW-109 LUH è un avanzato elicottero leggero utility. L’avionica ed il cockpit allo stato dell’arte così come le elevate prestazioni lo rendono la soluzione ideale per compiti d’addestramento al fine di formare equipaggi destinati alla transizione su elicotteri di categoria superiore. Un’ampia gamma di sistemi d’arma ed equipaggiamenti di missione permettono all’AW-109 LUH di soddisfare molteplici compiti in ambito militare. Il GrandNew è un moderno elicottero leggero biturbina in grado di offrire spazio in cabina e carico utile finora disponibili solo su elicotteri di maggiori dimensioni e di costo più elevato. Questo modello, dotato dell’avionica più avanzata, può essere impiegato per diversi ruoli tra cui trasporto Corporate/Vip, Ems, Sar e Hps.

Il mercato degli Eau offre buone prospettive per il settore aeronautico. Alenia Aeronautica (AA) è l'industria aeronautica italiana attiva, a livello mondiale, nella progettazione, sviluppo, produzione, manutenzione e trasformazione di aerei civili e militari, velivoli senza pilota ed aerostrutture. AA nel corso del salone esibisce le proprie eccellenze nel settore dei velivoli da trasporto tattico, versioni speciali, da combattimento e addestramento. In particolare all’interno dello stand Finmeccanica sono esposti i seguenti modelli: C-27J, ATR-72ASW, Eurofighter Typhoon. Il C-27J, aereo da trasporto tattico, sta suscitando molto interesse negli Eau ed in tutta la regione del Golfo, per via della sua grande flessibilità operativa, interoperabilità con altri aerei ed eccellenti prestazioni in qualsiasi condizione atmosferica. Le sue particolari caratteristiche (multifunzionalità, capacità di decollo e atterraggio da e su piste non preparate minori di 500 metri di lunghezza) lo rendono particolarmente adatto a questo tipo di utilizzo. AA intende anche promuovere le versioni speciali dei velivoli ATR per applicazioni civili e militari (Pattugliamento marittimo ed anti-sommergibile).

L’ATR-72ASW è in grado di svolgere, a costi operativi estremamente contenuti, i ruoli di pattugliamento marittimo, anti-sommergibile, anti-nave, ricerca e soccorso e protezione delle acque territoriali. AA, inoltre, partecipa al programma Eurofighter attraverso il consorzio Eurofighter, risultato di una collaborazione quadrinazionale di governi ed industrie (Germania, Regno Unito, Italia e Spagna). L’Eurofighter Typhoon è un velivolo supersonico bimotore multiruolo per difesa aerea, interdizione e superiorità aerea e, con un accordo di produzione per più di 700 velivoli, è il più grande programma di aerei da combattimento di nuova generazione.

Alenia Aermacchi, società controllata da Alenia Aeronautica, è specializzata nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi integrati per l’addestramento. In occasione del Salone l’azienda presenta i seguenti modelli: M-346 e MB-339PAN. L’M-346 è stato recentemente acquistato dai governi di Italia e Singapore e anche selezionato (48 aerei) dal governo degli Eau. Si tratta dell’addestratore più avanzato oggi disponibile sul mercato, configurabile in varianti operative sia per ruoli di difesa aerea sia di attacco al suolo. L’M-346 offre elevati livelli di performance e manovrabilità per soluzioni con il miglior rapporto costo-efficacia.

L’MB-339, in servizio con la forza aerea degli Eau nella versione Pan (Pattuglia acrobatica nazionale “Al Fursan”), è un velivolo acrobatico, biposto, monomotore turbogetto, adatto per le fasi di addestramento avanzato e ben rappresenta la tradizione di AA nel mercato degli addestratori militari. Il più recente MB-339CD (completamente digitale) è stato dotato di un moderno sistema avionico, comprendente un HUD (Head-Up Display) e tre MFD (Multi-Functional Display) in entrambi i posti di pilotaggio.

Drs Technologies, società statunitense acquisita da Finmeccanica nell'ottobre 2008, è un importante fornitore di prodotti, servizi e supporto integrati per forze militari, agenzie di intelligence e appaltatori di primo piano in tutto il mondo. L'azienda offre al mercato degli Eau computer ultra resistenti per la presentazione e calcolo dati in grado di operare in maniera estremamente efficace anche in situazioni critiche. Tra i prodotti in esposizione al salone di "Idex" viene presentato il sistema di visualizzazione per veicoli ultra resistenti JV-5, il notebook RBM ScorpionTM e il Rugged Vehicle Terminal (RVT), nonché il processore Military Rugged Tablet (MRT). Sono inoltre esposti l'X10gx Rugged Tablet PC e l'X7 Rugged Tablet PC di DRS, facenti parte della sua linea di sistemi informatici resistenti a marchio Armor, che vanta oltre 25 anni di esperienza nel campo dello sviluppo di computer e schermi capaci di resistere agli ambienti più ostili. Drs Tactical Systems, società controllata da Drs Technologies, è attiva da tempo nel settore dell'informatica militare e può contare su un vasto bagaglio di competenze nel campo dei portatili industriali. Questa combinazione ha dato vita a un vantaggio competitivo esclusivo per i clienti della società.

Oto Melara, società mondiale nella produzione di cannoni navali di piccolo e medio calibro, mette in campo le tecnologie più recenti per fornire ai propri clienti risposte a livello globale e dispone di strutture di ricerca e sviluppo in aree che spaziano dall'artiglieria ai veicoli blindati, dalle munizioni guidate ai sistemi antiaerei. Nel dicembre 2010 Oto Melara ha stipulato un contratto per la fornitura di 24 cannoni Gau da 12,7 mm alla marina militare degli Eau, mentre nel mese di giugno ha siglato un memorandum d'intesa con Tawaxun, il ramo industriale e commerciale dell'Offset Program Bureau del Paese, per la commercializzazione e la produzione del sistema Draco (o Sam?m, come è stato rinominato per questo progetto). Si tratta di un sistema estremamente avanzato, dotato del popolarissimo cannone da 76 mm e specializzato come ruolo principale nella difesa antiaerea grazie a munizioni speciali quali i proiettili guidati Dart. Inoltre, la società ha recentemente equipaggiato le navi Falaj-2 e Ghannata della marina militare degli Eau con le versioni più aggiornate dei propri sistemi navali e ora sta sondando il mercato di terra in cerca di nuove opportunità. Oto Melara è presente ad "Idex" in uno chalet nell'area esterna e mette in mostra il Draco, il Dart e l'Horus, una piccola piattaforma robotica aerea dotata di sensore ottico per attività e missioni di sorveglianza e ricognizione tattica. Inoltre, presso lo chalet del CIO (Consorzio Iveco-Oto Melara), Oto Melara presenta anche il Centauro con torre da 120 mm, un veicolo blindato da combattimento ruotato 8x8 prodotto in collaborazione dalle società italiane Oto Melara ed Iveco e già ordinato da un Paese del Golfo. Nello stand di Al Fattan, un cantiere locale, è inoltre esposta la torretta GAU 12,7mm.

Selex Communications è un'azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni all'avanguardia per comunicazioni sicure ed integrate -tra cui sistemi di comando e di controllo, sistemi satellitari trasportabili, data link tattici a banda larga, sistemi di Identificazione, piattaforme Sdr (Software Defined Radio) ed equipaggiamenti in grado di inibire dispositivi Rcied (Remote-Controlled Improvised Explosive Devices) - per fornire Network Enabled Capability e supportare operazioni interforze, garantendone la protezione e assicurando l'interconnessione dei sistemi negli scenari operativi. I prodotti presentati al salone spaziano dai sistemi avionici di comunicazione, navigazione ed identificazione che si trovano a bordo delle principali piattaforme ad ala fissa e rotante (ADT-Airborne Data Terminal; transponder M-424 in grado di soddisfare la vasta gamma dei requisiti IFF-Identification Friend/Foe stabiliti per i moderni velivoli ed elicotteri) alle soluzioni per la connettività sicura per applicazioni tattiche militari. Tra queste: il CM119WB e il CM117E, sistemi di cifratura digitali che garantiscono comunicazioni voce e dati sicure per applicazioni navali e terrestri; il sistema Guardian contro i dispositivi Rcied; la Prr (Personal Role Radio); la Sdr (Software Defined Radio) sia in versione veicolare sia portatile; il programma italiano Soldato Futuro per la modernizzazione del Soldato, che consente, grazie alle migliori tecnologie presenti sul mercato, notevoli miglioramenti nelle cinque aree definite dalla Nato: letalità, C4I, protezione, mobilità e sostenibilità; la radio WiMAX tattica WRS-504; le cuffie ITE-In-The-Ear per la protezione dell'udito dei soldati; il terminale multibanda per le comunicazioni satellitari Talon Lite.

Selex Galileo (SG) riveste un ruolo cruciale nei sistemi avionici critici, nei sistemi per la guerra elettronica e nei sistemi elettro-ottici integrati per piattaforme ad ala fissa e rotante. L’azienda offre anche soluzioni avanzate di consapevolezza dello scenario e protezione per un’ampia gamma di sistemi di terra. SG sta facendo leva sulla sua consolidata presenza nel Golfo, per testare presso potenziali clienti nuovi prodotti ed equipaggiamenti di punta. In occasione dell'evento, SG presenta al mercato le sue tecnologie più avanzate in aree quali sorveglianza, elettro-ottica e sistemi integrati di missione per veicoli terrestri. L'industria promuove una ampia gamma di radar, tra cui la nota famiglia di radar a scansione elettronica AesaA Seaspray 7500 e la famiglia di radar Vixen 500 ma anche la famiglia di radar M-scan ad alte prestazioni Grifo e l'innovativo PicoStar, un sensore che integra radar e payload elettro-ottico.

Oltre a fornire sistemi indipendenti, SG è sempre più attiva nell’integrazione di sistemi complessi per veicoli terrestri e non solo. L’azienda presenta nello specifico ad "Idex" il sistema per la consapevolezza dello scenario denominato Road Marshall, un sistema di osservazione in grado di funzionare in qualsiasi condizione atmosferica, sia di giorno che di notte, e studiato per incrementare l'operatività dei veicoli multi uso (mobilità protetta, combattimento e ricognizione). Il Road Marshall integra numerosi prodotti SELEX Galileo, fra cui i sistemi elettro-ottici Staws e le camere termiche Cobra e Hawk. La stessa elettro-ottica costituisce un altro segmento di rilievo e di assoluta eccellenza nell’offerta di SG con una gamma completa di camere termiche di ultima generazione comprese le camere Erica e SLX. L'azienda continua a investire per mantenersi all'avanguardia in questo comparto tecnologico. In occasione di "Idex", SG presenta in particolare le camere termiche ad alte prestazioni SLX Hawk LW (Long Waveband) e MW (Mid Waveband), i sistemi elettro-ottici di puntamento, tracciamento e controllo del tiro Mini Colibrì e Janus ma anche la suite integrata di equipaggiamenti per il soldato appiedato (sviluppati per il programma italiano Soldato Futuro).

Selex Sistemi Integrati è un'azienda specializzata nella fornitura di sistemi di difesa navali e per il controllo del traffico aereo, con competenze chiave nell'integrazione dei sistemi. L’azienda opera da diverso tempo come partner industriale in Medio Oriente avendo preso parte a numerosi progetti di primo piano. SSI ed Abu Dhabi Ship Building hanno infatti costituito una joint venture denominata Abu Dhabi Systems Integration (Adsi) dedicata alla fornitura di una vasta gamma di sistemi, prodotti e servizi per la difesa. Il progetto più significativo tra le due società è il programma Baynunah per lo sviluppo e la produzione di sei corvette da 70 m per la marina militare degli Emirati Arabi Uniti, nel quale SSI ha il ruolo principale nella fornitura dell’integrazione sistemistica.

Nell'ambito del programma, Selex Sistemi Integrati si occupa infatti dell'integrazione del sistema di combattimento e della fornitura del sistema di controllo del tiro. Nel 2009, attraverso la joint venture Adsi, SelexX Sistemi Integrati si è aggiudicata un contratto per la fornitura alla marina militare degli Eau di sistemi di controllo per i suoi nuovi pattugliatori veloci. L'accordo fa parte del programma Ghannatha per la fornitura di 12 nuovi pattugliatori e il retrofit di altre 12 unità della stessa classe.

Sempre nel 2009, SSI si è aggiudicata un altro contratto, l'Abu Dhabi Class, per la marina militare del Paese. Nell'ambito del programma, l'azienda fornirà un sistema di comando e controllo IPN-S, un sistema di controllo del tiro NA30S, il radar multiruolo 3D Kronos, il radar SIR-M IFF e un sistema elettro-ottico Medusa MK4/B.

Selex Sistemi Integrati si occuperà anche dell'integrazione del sistema di combattimento. All'inizio del 2010 alla società è stato assegnato un altro contratto per la fornitura di sistemi navali da installare sui due nuovi pattugliatori stealth denominati "Falaj 2", ordinati a Fincantieri dalla marina militare degli Eau. In particolare, SSI è stata selezionata per fornire sistemi navali e per integrare il sistema di combattimento. L'accordo include anche un'opzione per altre due imbarcazioni della stessa classe. Anche in questo caso la società fornirà i sistemi di comando e controllo IPN-S, i sistemi di controllo del tiro NA30S, i radar 3D Kronos e i radar secondari SIR-M. Infine, SSI fornirà anche sei sistemi elettro-ottici Medusa MK4/B per i pattugliatori veloci della guardia costiera EAU. Alla manifestazione, presso lo stand Finmeccanica, SSI dimostra le proprie capacità e la propria produzione nei sistemi radar navali, di difesa aerea e terrestri, presentando la versione navale del radar Kronos e il radar di sorveglianza aerea 3D RAT 31DL. Verranno inoltre presentate due dimostrazioni per illustrare il programma Forza Nec per la digitalizzazione delle forze armate e Blue Shield, un programma progettato per la difesa aerea.

Selex Sistemi Integrati è inoltre presente a "Navdex" dove mostra il radar di sorveglianza Lyra 10, il sistema C2 Archimede e il sistema elettro-ottico Medusa MK4/B.

Telespazio è uno dei principali operatori mondiali nel settore satellitare, dell'osservazione della Terra, della navigazione satellitare e dello sviluppo di reti di comunicazioni integrate. La società è di proprietà di Finmeccanica (67%) e Thales (33%) e, insieme a Thales Alenia Space (Thales 67%, Finmeccanica 33%), riferimento europeo nel campo dei sistemi satellitari e produttore all'avanguardia di infrastrutture orbitali, costituisce la "Space Alliance". In occasione di "Idex", Thales Alenia Space e Telespazio, attraverso la joint-venture e-Geos (Telespazio/ASI), presentano le proprie attività nel programma Cosmo-SkyMed. e-Geos illustra le applicazioni della costellazione Cosmo-SkyMed quali sorveglianza marittima e rilevamento di imbarcazioni in tempo quasi reale, monitoraggio locale, controllo delle frontiere, gestione delle emergenze e mappatura rapida per attività di prevenzione, valutazione dei danni e supporto in caso di catastrofi naturali (terremoti, inondazioni, fenomeni vulcanici).

Grazie alla sua straordinaria capacità di progettare, sviluppare e produrre siluri leggeri e pesanti con i relativi sistemi di lancio, oltre a contromisure antisiluro e apparecchiature per la sorveglianza subacquea, l'azienda Wass si è affermata come uno dei leader mondiali nel settore dei sistemi di difesa subacquea. Ad "Idex", la società presenterà le contromisure acustiche per sistemi antisiluro basate su due tipi di “effettor” spendibili (dispositivi di disturbo “Jammer “ ed emulatori mobili di bersagli “MTE”) che, insieme alle rispettive unità di lancio, costituiscono i sistemi di contromisura C310 e C303/S, la risposta più efficace alle esigenze dei moderni sistemi di difesa antisiluro per la navigazione in superficie e per i sottomarini. I riflettori saranno puntati anche sul Black Kite, un catamarano ultraveloce appositamente studiato per il ruolo Asw (antisommergibile), capace di svolgere una vasta gamma di missioni navali, dai consueti pattugliamenti al largo lungo la costa ad azioni di lotta Asw costiera ad alta velocità e manovrabilità. (Avionews)
(006)

-1126026
(World Aeronautical Press Agency - )