XXX Rape
XXX Rape
Avionews.it
username password  
  Dimenticato la password?  
DarksSide.com
DarksFetish.com
Scienza e Tecnologia

Aerei e clima: l'aumento delle temperature avrà conseguenze sull'aviazione

Roma, Italia - Secondo una ricerca il calore dell'aria avrà in futuro un impatto significativo sul decollo dei velivoli

18962

(WAPA) - Ad un numero considerevole di aerei -tra il dieci ed il trenta percento- che ogni anno oggi decollano nelle ore più calde della giornata, potrebbe nei prossimi decenni essere richiesto di ridurre il peso al decollo. A spiegarlo è uno studio scientifico dal titolo "L'impatto dell'aumento delle temperature sulle prestazioni degli aeromobili al decollo" a firma di Ethan D. Coffel, Terence R. Thompson e Radley M. Horton di diversi istituti di ricerca americani che è stato pubblicato ieri sulla rivista "Climatic Change". L'aumento della temperatura dell'aria a pressione costante ne riduce la densità e di conseguenza diminuisce a parità di velocità la portanza delle ali dei velivoli. I ricercatori hanno quindi sviluppato un modello predittivo per studiare il comportamento al decollo di un campione di cinque aeromobili commerciali comuni in diciannove grandi aeroporti del mondo, nei possibili futuri scenari ambientali di temperatura e qualità dell'aria. Maggiormente colpiti sono gli aeroporti con piste più corte e con alte temperature o quelli situati a maggiori altitudini, mentre i velivoli di medie e grandi dimensioni saranno costretti -nelle ore più calde- a ridurre mediamente il peso al decollo di carburante e passeggeri tra lo 0,5 ed il 4% -a seconda delle emissioni globali di carbonio nei prossimi anni-, con un significativo impatto sui costi di esercizio. Per questa ragione lo studio sottolinea la necessità di tenere conto del problema nella futura progettazione dei velivoli, delle piste e nella pianificazione dei voli. (Avionews)
(2017)

-1205792
(World Aeronautical Press Agency - )