It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Vecciarelli (capo SM Difesa): "Paesi europei ed Italia non possono rimanere fermi"

Incontro con il presidente del Comitato militare Nato, Stuart Peach

Il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Enzo Vecciarelli, ha incontrato oggi il presidente del Comitato militare della Nato, Stuart Peach, presso il Centro alti studi della Difesa (Casd) a Roma. Il generale ha fatto presente come "le attuali e potenziali aree di crisi sono nei Balcani, nel Medio Oriente e nella zona del Sahel, dove la competizione strategica tra Stati sta riacquistando centralità a causa della crisi del tessuto multilaterale e della rinnovata spregiudicatezza di alcuni attori statuali. Da tali premesse deriva che i Paesi europei, e fra loro l'Italia, non possono rimanere fermi rispetto all'instabilità diffusa nell'ampio vicinato a Sud e comunque in tutte quelle aree dove si concentrano interessi prioritari, che producono effetti e riverberi negativi sul livello di percezione di sicurezza della collettività. La creazione del 'Nato hub' presso l'Allied Joint Force Command Naples (Jfc Naples) di Lago Patria è una chiara dimostrazione, da un lato, della solidarietà e della coesione tra i Paesi membri e, dall'altro, della determinazione dell'Alleanza Atlantica nella sua missione primaria di difesa dell'integrità territoriale Euro-atlantica contro ogni possibile aggressione e minaccia esterna. La partecipazione attiva alle dinamiche decisionali della Nato impone il rispetto degli impegni condivisi in termini di contribuzione capacitiva, operativa e finanziaria, per non ledere la coesione e la credibilità dell'Alleanza". 

RC3 - 1227976

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl