Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina, primo razzo ibrido verrà lanciato nel 2021

Viene alimentato da carburanti solidi e liquidi

L’aggettivo “ibrido” è ormai parte integrante del settore automobilistico, ma questo non vuol dire che possa diventare diffuso anche in altri comparti. Ne è un chiaro esempio quanto sta facendo la Cina, la quale è pronta a far debuttare il primo razzo vettore con alimentazione garantita da un motore ibrido, per la precisione a carburante solido e liquido (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Il volo inaugurale di questo dispositivo è in programma proprio per il 2021, nonostante non siano stati forniti altri dettagli in merito alla data precisa. Secondo quanto riferito nelle ultime ore dai media locali, China Aerospace Science and Technology Corporation (meglio nota con la sigla Casc) sta sviluppando il razzo in questione che avrà come caratteristica principale quella di essere alimentato da più motori a carburanti sia liquidi che solidi. L’obiettivo da raggiungere è facile da intuire: si punta ad un maggior livello di capacità di trasporto, senza trascurare comunque l’efficienza. L’automazione dovrebbe essere maggiore, senza dimenticare l’intelligenza superiore assicurata dal monitoraggio continuo di qualsiasi dato ed informazione. Nell’ultimo mezzo secolo l’ex-impero celeste è stato capace di dar vita a 17 razzi vettori diversi che fanno riferimento alla versione Long March. I razzi ibridi rappresentano l’ennesimo passo in avanti verso un futuro aerospaziale che per Pechino si preannuncia più che ambizioso. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia approfondita da AVIONEWS

Sr - 1234527

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili