Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Israele sta per lanciare in orbita tre nanosatelliti

Serviranno a monitorare il nostro pianeta

Israele vuole fare sul serio in ambito aerospaziale e le sue intenzioni in questo settore sono state rese ancora più evidenti ieri giovedì 18 marzo 2021. La Nazione mediorientale ha infatti annunciato il lancio sempre più vicino di tre nanosatelliti in orbita, un appuntamento che è in programma per la giornata di domani sabato 20 marzo (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La missione è stata ufficializzata dall’istituto israeliano di tecnologia che si avvarrà della preziosa collaborazione della locale agenzia spaziale. Le tecnologie di cui si sta parlando verranno spedite nello spazio per un volo in formazione e per il successivo monitoraggio della Terra. I nanosatelliti verranno trasportati da un razzo Glavkosmos Soyuz, mentre il lancio avrà luogo presso una base del Kazakistan. In questo modo si potranno rilevare i segnali del nostro pianeta tramite un apposito ricevitore che è stato sviluppato dall’azienda Israel Aerospace Industries. Inoltre, ci sarà la possibilità di calcolare con precisione le posizioni di ogni singola persona, aereo o nave. Il progetto prevede un volo di queste tecnologie fino a 550 chilometri dal suolo, senza la necessità della guida da terra. Tra le altre caratteristiche che vale la pena citare ci sono gli 8 chilogrammi di peso e la presenza di sensori, antenne, sistemi informatici, sistemi di controllo, dispositivi di navigazione ed un sistema di propulsione a gas krypton innovativo. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1235536

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili