Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Il nuovo aeroporto a Città del Messico

Tra polemiche e promesse politiche: sulla struttura punta tutto il presidente Obrador

Oggi l'inaugurazione in Messico del nuovo aeroporto "Felipe Ángeles" di Città del Messico che sorge a circa 40 km dal centro città. E c'è chi già storce il naso. Alcuni esperti del settore sottolineano come l'aerostazione si trovi in un'area isolata, del tutto priva di infrastrutture di accesso e senza incentivi commerciali da parte del governo. Inoltre, l'unico volo internazionale sarà operato dall'aviolinea venezuelana Conviasa verso Caracas. 

Cerca di tranquillizzare gli scettici il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador. Il politico ha dichiarato di aver parlato con i vertici della compagnia aerea statunitense Delta Air Lines, che possiede una quota in Aeromexico, che starebbe valutando la possibilità di aggiungere servizi aerei internazionali. Inoltre, il politico promette che un collegamento ferroviario con Città del Messico sarà pronto nel 2023. 

I media nazionali stimano che l'edificio alla fine costerà circa 5,6 miliardi di dollari. Ci sono voluti due anni e mezzo per la sua costruzione. Per realizzarlo il presidente ha bloccato un grande progetto già avviato su un altro scalo. Tuttavia, sostengono imprenditori ed economisti, la decisione di puntare su una rete aeroportuale di medie dimensioni continuerà a frenare la crescita economica del territorio.

Gic - 1243127

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili