It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Alitalia: entrata in campo di Lufthansa ed ancora nodi da sciogliere

Si avvicina la data di scadenza e Fs chiede chiarificazioni

Dopo la proposta da parte di Lufthansa di una partnership commerciale in Alitalia, Fs (Ferrovie dello Stato), d’accordo anche con il ministero dello Sviluppo economico, ha chiesto alla compagnia tedesca maggiori informazioni. Si tratta di capire se il vettore aereo tedesco abbia intenzione o meno di investire economicamente per il rilancio della compagnia di bandiera italiana o se voglia proporre lo stesso modello di Delta Air Lines che non sembrerebbe particolarmente preoccupata dell'entrata in campo della società di Francoforte: mentre il vettore americano effettuerà un investimento di circa 100 milioni di Euro ed ha intenzione di rilevare il 10% della "newco", i tedeschi si sono limitati ad offrire un accordo commerciale senza una partecipazione.

L'arrivo di Lufthansa è comunque visto di buon occhio, pur se solo a certe condizioni, anche dal segretario nazionale Uiltrasporti Ivan Viglietti che ha dichiarato in una intervista con AVIONEWS: "Lufthansa è un player di primo piano, ha competenze e potenza economica, ma qualora si ipotizzasse un suo intervento per Alitalia, la compagnia italiana non può essere ridotta ad essere un vettore regionale, ma deve avere una sua dignità nel rispetto dei lavoratori e del Paese" (vedi AVIONEWS).

Mancano pochissimi giorni al 15 ottobre, data della scadenza della presentazione dell'offerta vincolante e si teme che in vista del fatto che i nodi da sciogliere risultano essere ancora troppi, non verrà rispettata la deadline che il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli aveva indicato come improrogabile (vedi AVIONEWS). "So che stanno lavorando per rispettare la data", ha affermato ieri 10 ottobre.

RC3 - 1224951

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar