Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Incidente Sud Sudan: precipita aereo in atterraggio. 19 morti

Tra i sopravvissuti anche un medico italiano

Ieri un aereo Let L-410UVP -con marche UR-TWO- utilizzato dalla compagnia aerea ucraina Slaver Company è precipitato poco prima dell'atterraggio in Sud Sudan, provocando la morte di 19 delle 22 persone a bordo. Tra i feriti anche un medico italiano impegnato come volontario nel Paese africano, che non ha riportato ferite gravi e sarà presto rimpatriato in Italia.

Il piccolo velivolo da trasporto a medio raggio prodotto in Repubblica Ceca a partire dagli anni '70 è decollato dalla capitale Juba alla volta di Yirol -nel centro dello Stato africano- dove è precipitato nel lago adiacente alla città in fase di avvicinamento alla pista dell'aeroporto. Per accertare le cause dell'incidente è stata aperta un'inchiesta dalle autorità governative anche se l'ipotesi considerata più probabile è la scarsa visibilità: come dichiarato dal ministro dell'informazione dello Stato infatti "al momento del'atterraggio c'era una fitta nebbia e quando il pilota ha cercato di virare per mettersi sulla linea della pista, il Let 410 si è schiantato sul lago".

M/A - 1214113

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili