Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Russia: per l'inizio del 2019 contratto per produrre l'aereo A-100

Il nuovo Awacs russo prossimo ad entrare in servizio

Tra la fine del 2018 e l'inizio del 2019 potrebbe essere siglato il contratto tra il ministero della difesa russo e l'azienda aerospaziale  Uac (United Aircraft Corporation) per la produzione degli aerei Awacs (Airborne Warning and Control System, Sistema aviotrasportato di allarme e controllo) Beriev A-100, sviluppati sulla base dello Ilyushin Il-76/MD90A.

Ad annunciarlo ieri è stato il presidente di Uac Yuti Slyusar, che ha ricordato come l'aereo sarà in grado di rilevare e tracciare in aria tutti i bersagli possibili e di coordinare le operazioni con i velivoli da combattimento in volo, rimpiazzando il "datato" Beriev A-50 in dotazione all'aeronautica russa. Il radar sviluppato per il nuovo Awacs potrà essere controllato nei movimenti dall'interno dell'aereo, dove si potrà alzare e abbassare la cupola oltre a gestirne la rotazione che potrà arrivare a 5 giri al secondo, migliorando così le capacità radar dell'A-100. Inoltre questo dovrebbe poter rilevare gli aerei nemici distanti fino a 600 chilometri e le navi a 400 chilometri, e a bordo dovrebbe avere un centro di comando anche per apparecchiature da guerra elettronica e per la raccolta di informazioni.

M/A - 1214148

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili