Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Incidente aereo Sala: sarà una lunga battaglia legale?

Due problemi: l'inchiesta e l'assicurazione

L'incidente aereo in cui ha perso la vita l'attaccante del Cardiff -da poco acquistato dal Nantes- Emiliano Sala potrebbe avere un lungo seguito legale sia per quel che riguarda le indagini sia per l'assicurazione sul calciatore. Sul primo lato, ieri, l'ente investigativo britannico Aaib (Air Accident Investigation Branch) ha pubblicato un rapporto preliminare nel quale viene evidenziato come il Piper PA-46 Malibu utilizzato nel tragitto sia stato sottoposto a manutenzione ordinaria nel novembre 2018 e non erano emersi problemi significativi sulle componenti principali, ma ha anche spiegato che l'aereo è precipitato nel canale della Manica praticamente in verticale spezzandosi in tre parti dopo l'impatto con l'acqua. Cosa ha causato questo incidente non è stato ancora chiarito ma nelle registrazioni è stato evidenziato come il pilota (David Ibbotson ancora disperso in mare) avesse richiesto poco prima di perdere il controllo un atterraggio d'emergenza, e questo fa pensare che vi fosse un qualche tipo di problema sul Piper.

Per quel che riguarda gli aspetti assicurativi -come riporta la stampa britannica- l'aereo noleggiato per il trasferimento da Nantes a Cardiff sarebbe stato sprovvisto della licenza commerciale per il trasporto-passeggeri, e per questo motivo la squadra gallese potrebbe non vedersi "rimborsare" il costo del cartellino di Emiliano Sala. Questo potrebbe portare a lunghissimo contenziose legale tra le due società e il procuratore del calciatore, che sarebbe colui che ha optato per questo tipo di trasferimento fino a Cardiff piuttosto che sfruttare l'opzione proposta dalla dirigenza della squadra, ovvero di arrivare a Parigi in treno per poi salire su un aereo fino a Londra.

M/A - 1219210

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl