Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Vettori aerei. Iag colloca bond per migliorare liquidità

La domanda ha quadruplicato l'offerta

Iag (International Airlines Group) ha collocato nelle ultime ore titoli obbligazionari per un importo economico complessivo di 1,2 miliardi di Euro (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). L’obiettivo del Gruppo, il quale controlla vettori aerei importanti come Iberia, Vueling, British Airways, Aer Lingus, è quello di migliorare la propria posizione relativa alla liquidità. L’operazione appena posta in essere è stata suddivisa in due tranche, la prima caratterizzata da 500 milioni di Euro e la seconda dai restanti 700 milioni. Nel primo caso, inoltre, la scadenza è stata fissata al 2025 (durata quadriennale), diversamente dalla seconda tranche che giungerà a scadenza nel 2029. I due tassi di interesse, invece, sono 2,75% e 3,75%. La domanda ricevuta è stata quattro volte superiore all’offerta, nonostante le agenzie di rating Moody’s e Standard & Poor’s abbiano classificato questi titoli come “spazzatura” (junk). Lo scorso mese di febbraio Iag poteva contare su poco più di 10 miliardi di Euro per quel che riguarda la liquidità, ma nel report di fine 2020 era stato lanciato l’avvertimento in merito ad un possibile rischio di insolvenza nel caso in cui gli scenari prospettati fossero rimasti pessimistici. In particolare, gli scenari di cui si sta parlando sono quelli in cui le compagnie che fanno parte del Gruppo possono operare mediamente al 40% della capacità pre-covid nel biennio 2021-2022. Le flotte più colpite sono state soprattutto quelle destinate al lungo raggio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1235555

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili