Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

United Airlines: 593 no-vax licenziati

Altri vettori aerei statunitensi stanno contrastando scettici vaccino

La compagnia statunitense United Airlines ha congedato senza retribuzione i 2000 dipendenti che hanno chiesto di essere esentati dalla vaccinazione contro il Covid-19. Un'altra misura severa presa dall'azienda è stata l'annunciato licenziamento di 593 dipendenti. Il motivo è la violazione delle disposizioni in materia di contrasto alla pandemia che aveva individuato nella giornata di lunedì 27 settembre il termine ultimo per presentare la prova dell'avvenuta inoculazione del siero o una certificazione che ne attesta l'esonero.

La politica adottata dalla società mira ad evitare in tutti i modi il diffondersi dei contagi. È quanto chiede con forza l'amministrazione Biden, che dovrebbe introdurre l'iniezione o il test settimanale obbligatorio per le aziende con più di 100 dipendenti: l'Occupational Safety and Health Administration sta sviluppando una regolamento che prevede sanzioni fino a 12.000 Euro per le imprese inadempienti.

Intanto, United Airlines fa sapere che il 96 per cento dei circa 67 mila impiegati hanno rispettato le norme aziendali. "Questa è stata una decisione incredibilmente difficile, ma mantenere il nostro team al sicuro è sempre stata la nostra prima priorità", ha dichiarato un portavoce di compagnia. Tra i dipendenti che verranno licenziati per non avere risposto positivamente alla richiesta della società ci sono piloti, assistenti di volo e meccanici.

Anche altre compagnie hanno adottato misure contro i dipendenti scettici sul vaccino. Hawaiian Airlines introdurrà l'obbligo di vaccinazione, mentre la low-cost statunitense Frontier Airlines dal primo ottobre chiederà almeno un tampone negativo. Delta Airlines vuole far pagare circa 170 Euro ai dipendenti non vaccinati. Altri vettori americani, tra cui American Airlines, Alaska Airlines e Delta Air Lines, consigliano l'inoculazione del siero, ma senza stabilire requisiti stringenti. Southwest Airlines ha detto che offrirà un bonus economico a chi si vaccina entro il 15 novembre. Altre aziende aspettano di accordare le proprie politiche a quelle nazionali.

Gic - 1239269

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili