Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Primo volo nuovo elicottero off-shore russo

Si tratta dell'aeromobile Mi-171A3 pensato per operazioni in mare aperto

L'elicottero Mi-171A3, sviluppato dall'azienda statale Russian Helicopters per le operazioni in mare aperto e la manutenzione delle piattaforme petrolifere off-shore, ha effettuato il suo primo volo. Si è trattato, tecnicamente di un hovering, ovvero di un decollo con stazionamento in aria a quota costante durato circa 15 minuti. Il pilota ha eseguito anche una serie di brevi manovre verticali, mentre virava e muoveva l'elicottero in tutte le direzioni a varie velocità.

"Il primo volo è una tappa importante nei test del nuovo mezzo ad ala rotante. Secondo i piloti, l'elicottero è facile da gestire e l'attrezzatura funziona bene. Prevediamo che l'aeromobile sia molto richiesto dalle aziende del settore dei combustibili e dell'energia, sia a livello nazionale che all'estero. Il volume di mercato per il nuovo elicottero off-shore è stimato a circa 100 elicotteri entro il 2035, ma è probabile che questa previsione sia migliorata. L'interesse da parte dei potenziali clienti è aumentato significativamente dopo la sua prima uscita al 'Maks-2021'", ha affermato l'amministratore delegato di Rostec, Sergey Chemezov

L'elicottero Mi-171A3 è stato sviluppato grazie ad un contratto statale pari ad un milione di Euro, ha dichiarato il ministro dell'industria russo, Denis Manturov, che ha consentito di modificare l'elicottero per adattarlo al volo off-shore. L'aeromobile è conforme agli standard dell'International Association of Oil and Gas Producer (Iogp).

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241087

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili