Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti valutano invio elicotteri militari in Ucraina

Tra questi ci sarebbero una dozzina di Black Hawk ed altri armamenti

Il governo statunitense sta considerando l'ipotesi di trasferire in Ucraina una flotta di elicotteri ed altre attrezzature militari dismesse dall'Afghanistan. Si tratta di una misura che ha l'obiettivo di rafforzare la difesa aerea di Kiev di fronte all'accumulo di truppe russe vicino al confine. Gli armamenti sono stati richiesti dal governo di Zelensky. Ora il National Security Council americano dovrà approvarne o meno la consegna, mentre l'amministrazione Biden cerca una soluzione diplomatica per convincere Mosca a ritirare l'esercito.

L'aiuto militare di Washington a Kiev consiste in: 5 elicotteri Mi-17 di fabbricazione russa che erano in dotazione all'aeronautica militare afghana e 12 Black Hawk che non erano stati ancora consegnati a Kabul. Gli aeromobili fornirebbero più mobilità alle forze armate ucraine, che devono sorvegliare un grande fronte al confine, dopo la guerra del 2014 che portò all'annessione della Crimea ed alla proclamazione di repubbliche separatiste pro-Mosca nell'est dell'Ucraina. 

Dal 2014 ad oggi il Consiglio di sicurezza statunitense ha dato circa 2,5 miliardi di dollari in aiuti militari all'Ucraina, di cui 450 milioni di sostegni economici nel 2021.

Gic - 1241123

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili