Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Boeing. A rischio ordini di aerei per 54 miliardi di dollari?

VietJet Aviation, Kenya Airways e Flyadeal hanno espresso perplessità

L'incidente dell'aereo Boeing B-737 MAX 8 di Ethiopian Airlines potrebbe avere pesanti ripercussioni per il portafoglio ordini dell'azienda aerospaziale statunitense. Questo perché alcune aviolinee stanno pensando di annullare i contratti nel caso in cui venisse appurato dalle indagini che a causare l'incidente sia stato un difetto nella progettazione e nel software del bimotore di nuova generazione. Oltre al già spiegato caso di Lion Air (vedi AVIONEWS) oggi anche VietJet Aviation, Kenya Airways e Flyadeal hanno sottolineato che potrebbero rivedere i futuri piani di acquisizione dei B-737 MAX, in una mossa che potrebbe creare pesanti perdite economiche a Boeing e un enorme vantaggio per Airbus, che potrebbe "piazzare" i suoi A-320neo. Il vettore vietnamita ha siglato da poco una commessa da 25 miliardi di dollari per 200 aerei, quello keniota ha un'intesa per 10 B-737 MAX (per 1,2 miliardi di dollari) e la sussidiaria di Saudi Arabian Airines ne ha ordinati 50 (in totale 5,9 miliardi di dollari).

Tutte e tre le aviolinee, così come Lion Air, hanno specificato che fino alla conclusione ufficiale delle indagini non sarà presa una decisione definitiva al riguardo, ma ciò nonostante ci sarebbero già stati alcuni contatti sia con Airbus sia con Boeing per poter individuare delle soluzioni, che contemplano anche l'ordine delle più datate versioni B-737/800 oltre ai velivoli di nuova generazione prodotti dall'azienda europea.

M/A - 1219773

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili