Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Alitalia: quando arrivano i 400 milioni? IL PUNTO

Quanto è costato il NO di Atlantia?

La nomina a commissario dell'avv. Giuseppe Leogrande è una nomina di rilancio per Alitalia, o invece serve per ristrutturare la compagnia riducendone il perimetro aziendale con meno dipendenti e meno aerei? Tutto lascia pensare che la ristrutturazione di cui il nuovo commissario è incaricato sia finalizzata a rendere l'azienda appetibile per Lufthansa. Certo che il tempo perso per aspettare Atlantia è costato un milione al giorno, che è la perdita che registra Alitalia per ogni giorno di ritardo a trovare la soluzione. Ancora una volta si dimostra il cinismo di Atlantia che ha contribuito fortemente a far perdere tempo e denaro agli italiani per dire alla fine che non c'era un piano industriale che li convincesse. E' molto probabile che  Atlantia avesse il suo vero interesse nella salvaguardia delle concessioni autostradali, nella quarta pista sull'aeroporto di Fiumicino e nel mantenimento delle tariffe aeroportuali in deroga. Forse su questo comportamento ci sono gli estremi per una approfondita indagine da parte delle autorità. Nel decreto della Presidenza del Consiglio pubblicato il 2 Dicembre sulla Gazzetta Ufficiale si prevede che il prestito di 400 milioni abbia una durata di 6 mesi  per portare Alitalia a superare la stagione invernale. Naturalmente questo prestito dovrà essere approvato dall'Unione Europea, che ancora deve esprimersi sui due precedenti prestiti di 300 e di 600 milioni di euro (e relativi interessi) come aiuti di Stato. I tempi sono molto stretti e se questo ulteriore prestito non arriva entro pochi giorni, così come anche il direttore (o i direttori)  generale, la situazione di Alitalia sarà sempre più sull'orlo del burrone. Quanto e quando saranno retribuiti per il loro lavoro e per i loro scarsi risultati i tre commissari che vanno via? Il nuovo commissario sarà trasparente sui dati di gestione? E' auspicabile, visto che sono gli italiani a pagare le perdite quotidiane di Alitalia. 

Pdp - 1226417

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili