Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Rolls-Royce punta a produrre "mini-reattori nucleari"

Potranno essere trasportati da un camion

La società Rolls-Royce sta puntando alla creazione di "mini reattori nucleari" entro il 2029. L'investimento sarà di circa 3 miliardi di sterline. I reattori avranno dimensioni ridotte (circa dieci volte più piccole dei tradizionali) al punto da riuscire ad essere trasportati su un camion, comporteranno un notevole abbattimento dei costi e, secondo i sostenitori del progetto, sembrerebbe che possano essere più sicuri. Gli Smr (Small Modular Reactor) si basano sulla fissione nucleare, possono essere prefabbricati in una diversa location e trasportati in un secondo momento nel luogo di interesse per essere assemblati. Lo Chief Technology Officer Paul Stein ha affermato che uno degli obiettivi dell'azienda sarà quello di far funzionare il primo Smr nel Regno Unito e dare in questo modo una spinta innovativa al settore atomico. Il progetto economico della fabbrica avrebbe ricevuto accoglienza positiva sia dal ministero del tesoro che da Royal Academy of Engineering: il settore potrebbe creare circa 40.000 posti di lavoro tra il 2030 ed il 2050.

RC3 - 1227295

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili