Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

"Solar Orbiter": trasmessi i dati preliminari

La sonda inviata in orbita per studiare il Sole ha inoltrato le prime informazioni

"Solar Orbiter", la sonda inviata in orbita per studiare il Sole, ha trasmesso i primi dati. Partita la scorsa settimana dalla base statunitense di Cape Canaveral (vedi AVIONEWS), fa parte di una missione realizzata dall’Agenzia spaziale europea (Esa) condotta in collaborazione con Nasa. 

Il professor Tim Horbury ha dichiarato: "Siamo in grado di misurare campi magnetici migliaia volte più piccoli di quelli che conosciamo sulla Terra". 

Günther Hasinger, direttore scientifico Esa, ha aggiunto: "Come umani, abbiamo da sempre riconosciuto l'importanza del Sole per la vita sulla Terra, lo abbiamo osservato, cercando di studiarne il funzionamento. Entro la fine della nostra missione avremo nuove informazioni che ci consentiranno di fare importanti scoperte".

Il satellite impiegherà comunque circa due anni prima di raggiungere il Sole.

RC3 - 1227880

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili