Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aerei. La compagnia Flybe è fallita

Fatale l'emergenza epidemia per l'aviolinea già sofferente

Il coronavirus Covid-19 ha mietuto una nuova vittima: è fallita, a causa del crollo della domanda dei voli la compagnia britannica Flybe, che ha lasciato a terra i suoi aerei ed avanzato richiesta di fallimento dopo un tentativo di salvataggio da parte del governo di Londra con un prestito-ponte di 100 milioni di sterline. 

Una iniezione di liquidità molto contestata dalle compagnie concorrenti che hanno segnalato all'Unione europea la manovra come una forma mascherata d'aiuto di Stato. Una situazione che somigliava molto a quella di Alitalia (vedi AVIONEWS). 

Da stanotte l'autorità britannica per l'aviazione civile ha annunciato che il vettore è entrato in amministrazione controllata, che tutti i suoi collegamenti aerei sono cancellati ed ha invitato i viaggiatori a non recarsi in aeroporto.

RC3 - 1228306

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili