Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Trasporto aereo: chiude anche Malta

Il Mia resterà aperto solo per i ferry flights, i voli umanitari, cargo, e di rimpatrio

Come riporta oggi il sito del Mia (Malta international airport), l'isola chiude il suo spazio aereo: voli sospesi a partire dalla mezzanotte di venerdì prossimo fino all'11 aprile. Una misura per proteggere gli abitanti dal contagio da nuovo coronavirus non ancora ufficializzata dal governo de La Valletta, presa tuttavia dalle autorità sanitarie locali.

La misura non si applica ai ferry flights (ossia quei voli effettuati da un aereo senza passeggeri a bordo, per svariati motivi: rientro alla base, trasferimento per manutenzione o riparazione, consegna dalla fabbrica al cliente, eccetera, NdR), ai voli umanitari, a quelli cargo e ai voli di rimpatrio. Una chiusura già velatamente annunciata quando l'altro ieri il primo ministro Robert Abela aveva esortato i maltesi all'estero ad un rimpatrio immediato, invitando nel contempo gli stranieri a lasciare al più presto l'isola, mentre tra le disposizione prese la scorsa settimana, la sospensione dei collegamenti con Italia, Germania, Francia, Svizzera e Spagna.  Solo ieri invece Transport Malta comunicava che per tutelare i suoi dipendenti  non avrebbe più accettato i contanti quale pagamento dei ticket di viaggio, ma solo assegni o carte di credito.

L'aeroporto di Malta fa appello ai passeggeri già in possesso di biglietto per l'isola, affinché contattino la propria compagnia aerea per eventuali rimborsi, e, fino a nuovo avviso, il Mia resterà aperto solo ai succitati collegamenti esenti dalla sospensione.  Invita inoltre ad astenersi dal recarsi in aeroporto per evitare affollamenti  e consentire il rispetto delle distanze sociali.

“Sabato sarà un giorno buio per l'industria del trasporto aereo maltese, e per tutti coloro che hanno lavorato instancabilmente per garantire la crescita e il successo del settore negli ultimi anni. Ora, più che mai, è fondamentale per noi collaborare con il governo e tutti gli attori del settore per cercare insieme di uscire da questi tempi difficili", ha dichiarato Alan Borg, ceo del Malta International Airport.

CTim - 1228597

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili