Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aerei. Sanchez-Prieto, ad Iberia: "La pandemia non ci dà tregua"

Il manager ha riconosciuto le difficoltà del vettore

Un discorso fin troppo sincero: Javier Sanchez-Prieto, amministratore delegato del vettore aereo spagnolo Iberia, ha riconosciuto la situazione difficile della stessa compagnia in questo complicato periodo storico. L’ad dell’aviolinea ha inviato ai propri dipendenti una lettera che alcuni media locali sono riusciti a visionare e commentare: in questa missiva emergono le sue preoccupazioni e la necessità di contenere i costi per affrontare la crisi innescata dal coronavirus. Inoltre, Sanchez-Prieto è consapevole del fatto che una lieve ripresa ci sarà soltanto nel febbraio del 2021, mentre qualche segnale più incoraggiante richiederà ancora più tempo (tra il 2023 ed il 2024). 

Il ceo della compagnia di bandiera ha sottolineato come le restrizioni siano un dato di fatto e le principali destinazioni siano quindi inaccessibili; il riferimento è andato soprattutto al Sud America ed al Nord America. “Lo sviluppo della pandemia non ci dà tregua”: sono queste le parole del manager che ha assicurato comunque il massimo impegno per il recupero dei livelli pre-covid ed un graduale ritorno alla normalità; il sostegno della clientela, infine, dovrà essere il futuro punto di riferimento (leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS). Sanchez-Prieto ha sostituito il suo predecessore Luis Gallego poco meno di un mese fa dopo un'esperienza passata come membro fondatore di Iberia Express (vedi AVIONEWS).

Sr - 1232360

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili