Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

China Eastern Airlines, quasi 5 miliardi di dollari in aiuti

Il vettore aereo asiatico ha riportato perdite pesanti

Quasi 5 miliardi di dollari. Si tratta della cifra che sta per essere erogata al vettore aereo asiatico China Eastern Airlines (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS); la somma di denaro è pari a 4,6 miliardi per la precisione, il quantitativo ritenuto adeguato da quattro nuovi investitori dell’aviolinea cinese per superare la crisi innescata dal coronavirus. Tra gli stessi investitori figura China Life Investment Holding Limited, azienda che fa parte del Gruppo assicurativo di proprietà statale China life insurance: in questo caso, l'importo sarà di 11 miliardi di yuan (circa 1,4 miliardi di Euro). 

Un altro contributo importante dal punto di vista finanziario sarà messo a disposizione da Shanghai Jiushi Group, altra compagnia dell’ex-impero celeste che è di proprietà statale e che è disposta a versare altri 10 miliardi di yuan. Cinque miliardi di yuan a testa, poi, verranno erogati dagli altri due investitori, vale a dire China Reform Holdings e China Tourism Group. Pechino si è mobilitata da tempo per sostenere economicamente China Eastern, diversificando a massimo le varie strutture di sua proprietà. Nel corso del primo semestre del 2020 (dunque il periodo che va da gennaio a giugno scorsi), le perdite del vettore sono state vicine ai 9 miliardi di yuan ed anche il resto dell’anno non fa immaginare dati migliori. 

Sull'argomento leggi anche l'articolo pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1232576

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili