Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia. Uiltrasporti: "attacchi al sindacato alla vigilia trattative con newco"

Le dichiarazioni dei due segretari Tarlazzi e Viglietti

Il segretario generale, Claudio Tarlazzi, e quello nazionale, Ivan Viglietti di Uiltrasporti, comunicano in una nota che: “Proprio alla vigilia dell’apertura delle trattative per la ripartenza ed il rilancio della newco Alitalia alcuni organi di stampa attaccano la rappresentanza sindacale dei suoi 11.000 dipendenti, che finora ha impedito la chiusura o il ridimensionamento dell’azienda, strategica per l’economia la mobilità ed il turismo del nostro Paese”, dichiarano i due segretari del sindacato che spiegano:

“Si sono sollevate questioni come gli straordinari del personale di volo già archiviate dall’Ispettorato del lavoro e dalla Procura di Civitavecchia per infondatezza e come i diritti sindacali, che per atto costitutivo e principio solidaristico del sindacato sono necessari e messi a sistema per la tutela di tutti i lavoratori, anche di quelli in aziende in cui non esistono tutele e garanzie sufficienti". 

“Se il progetto di rinascita e rilancio della newco Alitalia dovesse fallire -proseguono i due segretari Uiltrasporti- non andrebbero allo sbando solo 11.000 famiglie ma l’intero settore del trasporto aereo italiano, che tornerà ad essere molto contendibile dopo il Covid-19, facendo spazio a speculazioni e sfruttamento e regalando a società estere di altri Paesi la governance dei collegamenti internazionali dell’Italia".

“Rappresentiamo gli interessi di tutti gli 11.000 lavoratori di Alitalia e di tutti gli 80.000 del trasporto aereo, che siano iscritti o meno, tutelando quotidianamente non solo il posto di lavoro ed il salario, ma anche i diritti e la qualità stessa del lavoro". 

“Non ci faremo intimidire da operazioni fango-mediatiche, che ritagliano brandelli di frasi in montaggi creativi e fanno danni ai lavoratori ed al Paese, come già avvenuto tante volte nel passato, creando false percezioni e disinformazione". 

“Andremo avanti con ancor maggiore determinazione –concludono Tarlazzi e Viglietti- perché il rilancio di Alitalia e del trasporto aereo colpiti da una crisi senza precedenti siano garantiti, tutelando il reddito, l’integrità occupazionale e l’interesse del Paese, senza il quale il lavoro non ha futuro”.

red - 1233590

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili