Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Portaerei cinese e nave americana transitano nello stretto di Taiwan

Taipei ha monitorato entrambi i passaggi

Secondo quanto riferito dai media asiatici nelle ultime ore, la porterei cinese Shandong ha attraversato lo stretto di Taiwan per condurre in mare un addestramento militare, per la precisione nelle acque del Mar Cinese meridionale (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS). Forse non proprio casualmente, il transito è avvenuto a poche ore di distanza dal passaggio di un cacciatorpediniere americano; secondo gli esperti, si tratta della volontà congiunta di Pechino e Washington di dimostrare quanto sia forte la presenza di entrambe in questo specchio d’acqua. In base a quanto ricostruito dalla stampa di Taiwan, l’esercito di quest’ultima Nazione ha tenuto sotto controllo le navi della Cina nel corso del transito, tanto è vero che Taipei ha mobilitato altre sei imbarcazioni della propria marina ed 8 aerei dell’aeronautica militare. La Cina ha invece minimizzato i fatti, parlando di un addestramento che farebbe parte di un normale accordo militare. Per quel che riguarda gli Stati Uniti, invece, il transito è stato spiegato dalle forze armate come un’operazione di routine ed in piena conformità a quanto dettato dal diritto internazionale, “a conferma dell’impegno americano per una regione libera ed aperta”. 

Sull’argomento e sulle tensioni continue tra Taiwan e Cina (di cui si parla molto meno rispetto a quanto accaduto in estate) leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234019

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili