Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Lufthansa e British Airways propongono sistema "Pay as you fly"

Biglietti aerei si pagheranno a poche ore dal decollo

I vettori aerei British Airways e Lufthansa sono in prima linea nel proporre un sistema di pagamento molto particolare per i loro collegamenti (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Le compagnie di tutto il mondo non hanno conquistato grandi simpatie tra i consumatori in questo periodo storico in cui bisogna fronteggiare la pandemia da coronavirus, visto che i risarcimenti di molti biglietti non utilizzati non sono stati immediati. 

Il sistema messo a punto dall’aviolinea britannica e da quella tedesca è presto detto: si chiama “Pay as you fly”, un modo per dire che il passeggero prenota il proprio collegamento aereo ed il pagamento dell’importo viene effettuato soltanto poche ore prima del decollo. In base ad una recente ricerca, si è scoperto che l’81% dei passeggeri ha seriamente paura di veder cancellata la propria prenotazione in questo periodo, oltre al rischio di veder persi i soldi per sempre, senza che ci sia la restituzione. Nel caso di “Pay as you fly”, ogni ticket viene acquistato con un piccolo acconto pari al 10-20% del costo effettivo, una somma che non è comunque rimborsabile in caso di cancellazione vera e propria. Una soluzione del genere era già stata messa in atto da Lufthansa qualche tempo fa per quel che concerne i viaggi d’affari all’interno del vecchio continente, di conseguenza la possibilità è stata ampliata per ricomprendere il maggior numero possibile di passeggeri. Funzionerà o meno? È ancora presto per dirlo, visto che la stagione estiva è entrata nel vivo, di sicuro altri vettori potrebbero prendere ispirazione dalle due compagnie di bandiera e seguire lo stesso esempio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237706

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili