Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Truppe russe in Bielorussia per esercitazione militare congiunta

L'addestramento prenderà il via a settembre

Nelle ultime ore sono arrivati in Bielorussia i primi treni militari russi che trasportavano soldati ed equipaggiamento per una esercitazione congiunta che coinvolgerà appunto Minsk e Mosca (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). I rapporti distesi tra le due Nazioni non sono venuti meno, come confermato dai colloqui tra i presidenti Vladimir Putin ed Aleksandr Lukashenko, soprattutto dopo il dirottamento dell’aereo Ryanair qualche tempo fa. L’addestramento si chiama “Zapad 2021” e l’arrivo dei convogli ferroviari nell’ex-Repubblica sovietica è stato confermato dal ministero della difesa locale. L’esercitazione strategica sarà caratterizzata dalla presenza di forze armate di entrambi gli Stati, con l’impiego di dispositivi vari per garantire la sicurezza militare. Manca ancora del tempo prima dell’inizio vero e proprio delle attività di cui si sta parlando: l’addestramento è in programma, infatti, per il prossimo mese di settembre, per la precisione dal 10 al 16. Sia il territorio russo che quello bielorusso faranno da sfondo alle operazioni militari, anche se non sono stati resi noti i dettagli sulle località esatte. Proprio la scorsa settimana, Yunus-Bek Yevkurov, viceministro russo della difesa, si è recato in Bielorussia per prendere parte alla ricognizione delle aree che potrebbero “ospitare” l’esercitazione congiunta, segno che il programma è in una fase piuttosto avanzata. Non sono mancate, inoltre, discussioni tra lo stesso esponente governativo di Mosca ed i colleghi bielorussi sulla cooperazione da instaurare in futuro tra le parti. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1238098

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili