Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Usa: JetBlue-American Airlines sotto la lente antitrust

Il patto avrebbe avuto effetti negativi sulla concorrenza, alzando i prezzi

Il dipartimento di giustizia statunitense si è rivolto all'Antitrust per chiedergli di esprimersi sulla liceità della partnership tra i due vettori aerei American Airlines e JetBlue Airways. L'accusa è che l'accordo abbia avuto effetti negativi sulla concorrenza, alzando le tariffe, diminuendo le opzioni a disposizione dei passeggeri, rendendo più scadente il servizio clienti. La controversia è stata sottoscritta anche da Arizona, California, Florida, Massachusetts, Pennsylvania e Virginia, nonché dal distretto di Columbia. 

L'alleanza dei due è stata resa pubblica nel 2020. All'annuncio è seguito un aumento dell'offerta di voli nel nord-est degli Stati Uniti ed una pubblicità reciproca che avrebbe consentito loro -secondo le accuse- di affermarsi sui tre aeroporti di New York ed a Boston. Poi le due compagnie a fine 2020 hanno liberato alcuni slot aerei negli aeroporti di New York ed a Washington per ottenere il via libera da parte del Dipartimento dei trasporti.

Le due aviolinee hanno negato che il loro accordo sia anticoncorrenziale. Hanno sostenuto che esso era finalizzato all'apertura di nuove rotte internazionali a lungo raggio dal nord-est degli Stati Uniti. Il dipartimento di giustizia, invece, ritiene che in un mercato dominato per l'80 per cento da quattro compagnie, la loro intesa abbia neutralizzato i concorrenti. Il dipartimento dei trasporti e quello di giustizia hanno sottolineato che il patto tra i due vettori aerei è rimasto in vigore nonostante il contenzioso. Infine, secondo l'accusa, il consiglio di amministrazione di JetBlue sarebbe stato informato solo di recente che l'alleanza con American Airlines avrebbe potuto creare un rischio per l'autonomia di JetBlue.

Gic - 1239143

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili