Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti faranno manutenzione ad elicotteri sauditi

Dipartimento di Stato approva potenziale accordo da 430 milioni di Euro

Il dipartimento di Stato americano ha approvato nei giorni scorsi un accordo internazionale per fornire servizi di supporto militare e di manutenzione all'Arabia Saudita, suo stretto alleato in Medio Oriente. L'intesa tra i due Stati, del valore potenziale di 427 milioni di Euro, è ora al vaglio del Congresso per la revisione.

Il pacchetto di servizi messo a disposizione dovrebbe riguardare un'ampia gamma di elicotteri, per la maggior parte prodotti negli Stati Uniti, inclusa una futura flotta di CH-47 Chinook. Quest'ultimo è un aeromobile pesante da trasporto, alimentato da due rotori Lycoming T55 in tandem ed è dotato di un portellone di coda. Il dipartimento di Stato ha affermato in una nota che la proposta araba "sosterrà la politica estera degli statunitense e gli obiettivi di sicurezza nazionale, contribuendo a migliorare la sicurezza di un Paese amico che continua ad essere una forza importante per la stabilità politica e la crescita economica in Medio Oriente".

Gli Stati Uniti sono tra i più grandi commerciante di armamenti del mondo, con circa 86 miliardi di Euro annui incassati dalla vendita di armi, servizi ed addestramento. Per il presidente Joe Biden, in carica da gennaio, è il primo importante accordo di difesa con l'Arabia Saudita. Una intesa che si va ad aggiungere ai contratti miliardari già stipulati tra Riad e Boeing, Lockheed Martin, Raytheon. Tutto ciò, nonostante le critiche per i legami di Washington con l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti a causa della preoccupazioni per la tutela dei diritti umani.

Gic - 1239172

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili