Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Corea del Nord testa missile ipersonico

Il lancio è avvenuto ieri. Oggi la conferma da parte di Pyongyang

La Corea del Nord ha testato ieri con successo un missile ipersonico. A rivelare le prime indiscrezioni sono state Corea del Sud e Giappone. La conferma ufficiale da parte di Pyongyang è giunta solo oggi attraverso l'agenzia di stampa nazionale "Kcna". Quest'ultima ha parlato di un'arma strategica per l'autodifesa del Paese e ha fornito i dettagli: "Martedì mattina l'Accademia delle scienze della difesa della Rpdc (Repubblica popolare democratica di Corea, NdR) ha lanciato un missile ipersonico Hwasong-8 di nuova concezione a Toyang-ri, nel distretto di Ryongrim, della provincia di Jagang".

L'escalation di test delle ultime settimane riflette la volontà di Kim Jong-un di aumentare le sue capacità di difesa. I missili ipersonici infatti sono armamenti molto importanti per Pyongyang. Sono molto veloci e volano a quote basse direttamente sul bersaglio, mentre i missili da crociera compiono delle traiettorie più alte per poi abbattersi ripidamente sull'obiettivo. Quelli ipersonici sono anche più difficili da intercettare per i sistemi di difesa antimissilistica. Il test, avrebbe appurato la "stabilità del missile", la "manovrabilità del sistema di guida e le caratteristiche di planata della testata ipersonica".

Lo sviluppo del missile ipersonico è "uno dei cinque compiti prioritari del piano quinquennale" per lo sviluppo di armamenti strategici, ha ribadito Kcna. Considerando il primo lancio di un missile balistico da un sottomarino effettuato nei giorni scorsi dalla Corea del Sud e il recente varo di un sommergibile, senza dimenticare il patto Aukus per la vendita di sottomarini all'Australia, si può parlare di una vera e propria corsa agli armamenti. Non solo nella penisola coreana, ma in tutta l'Estremo Oriente.

Gic - 1239248

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili