Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Variante Omicron (3): confini aerei chiusi in Europa

Collegamenti con alcuni Paesi dell'Africa temporaneamente sospesi

"Omicron" è il nuovo nome dato dall'Organizzazione mondiale della sanità alla più recente variante di coronavirus che si è presto trasformata in un incubo per tutto il mondo. Molti governi, soprattutto in Europa ed in Asia, hanno disposto la chiusura dei confini aerei ai viaggiatori diretti o provenienti da alcuni scali situati nell'Africa meridionale: tra cui Sudafrica, Botswana, Zimbabwe, Namibia, Lesotho, Etiopia, Mozambico, ma anche Zambia, Malawi ed Angola. 

Da oggi Washington chiude le frontiere ai viaggiatori provenienti da quei Paesi. La stessa decisione è stata presa da Australia, Marocco e gli Stati arabi del Golfo. "Omicron" è già presente in Africa, Asia, Pacifico ed Europa. I casi sono stati diagnosticati in Australia, Hong Kong, Paesi Bassi, Danimarca, Belgio, Regno Unito, Germania, Italia e Repubblica ceca. Tutti questi casi erano viaggiatori provenienti dall'Africa meridionale. Gli scienziati avranno bisogno di due o tre settimane per avere un quadro completo delle caratteristiche delle mutazioni della variante "Omicron". 

Sullo stesso argomento vedi le notizie pubblicate da AVIONEWS 1 e 2.

Gic - 1240657

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili