Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Carabinieri ed Enel più vicini per la tutela del Paese

Sottoscritto innovativo protocollo con forte valenza ambientale

La società garantirà tempestivo scambio informativo sulle situazioni di interesse per i CC, segnalando altresì eventuali criticità, con particolare attenzione alla prevenzione degli incendi boschivi

L’Arma dei Carabinieri ed Enel ancora più vicine per la prevenzione ed il contrasto all’illegalità, la tutela dell’ambiente e del territorio. Un impegno ambizioso sottoscritto ieri dal comandante generale dell'Arma dei Carabinieri Teo Luzi e dal presidente di Enel Italia SpA Carlo Tamburi, focalizzato sulla protezione dell’ambiente e delle risorse naturali, la lotta ai cambiamenti climatici ed il contributo per uno sviluppo economico sostenibile. Particolare attenzione sarà dedicata alla tutela alla sicurezza e continuità operativa delle reti e delle infrastrutture elettriche, alla protezione del personale preposto alla loro gestione ed al patrimonio aziendale. 

L’intesa punta alla valorizzazione della presenza capillare dell’Arma e dell’Enel in tutta Italia come punto di partenza per azioni congiunte. I CC e l'azienda di energia sono infatti presenti in ogni angolo del Paese, spesso in aree a forte valenza ambientale. Il nuovo modello di sicurezza partecipata, che insieme intendono perseguire, permetterà di affrontare congiuntamente le complesse problematiche connesse alla salvaguardia del territorio.

L’Arma coinvolgerà i reparti delle organizzazioni speciale e forestale, con particolare riferimento ai Comandi Carabinieri per tutela ambientale e la transizione ecologica, nonché per la tutela della biodiversità e dei parchi. Enel, attraverso le proprie articolazioni territoriali, garantirà un tempestivo scambio informativo sulle situazioni di interesse per i Carabinieri, segnalando altresì eventuali criticità ambientali, con particolare attenzione alla prevenzione degli incendi boschivi.

Il protocollo prevede inoltre progetti di efficientamento energetico delle strutture di proprietà dell’Arma sul territorio nazionale e per lo sviluppo della mobilità sostenibile.

Galleria fotografica Roma, 30 novembre 2021: Arma dei Carabinieri ed Enel ancora più vicine per la prevenzione e il contrasto all’illegalità, la tutela dell’ambiente e del territorio; sottoscritto protocollo dal comandante generale Teo Luzi e dal presidente Carlo Tamburi Roma, 30 novembre 2021: Arma dei Carabinieri ed Enel ancora più vicine per la prevenzione e il contrasto all’illegalità, la tutela dell’ambiente e del territorio; sottoscritto protocollo dal comandante generale Teo Luzi e dal presidente Carlo Tamburi
red - 1240703

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili