Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Nato dice no a Mosca su allargamento Alleanza

Stoltenberg: "Non disposti a compromessi sui principi-chiave"

L'Organizzazione del trattato dell'Atlantico del nord (Nato) ha respinto ieri la richiesta avanzata dalla Russia di avere "garanzie legali" relative ad un allargamento dell'alleanza a nuovi membri. Una eventualità che il Cremlino vorrebbe scongiurare, mentre promette di non invadere l'Ucraina, che è tra le possibili new entry. La posizione è stata ufficializzata nel corso di una conferenza-stampa che si è tenuta al termine del Consiglio Nato-Russia: un panel che gli alleati hanno organizzato per concordare i passi da fare sulla via del dialogo con Mosca per trovare una soluzione sulla crisi ucraina.

"Gli alleati non sono disposti a compromessi sui principi-chiave come il diritto dei Paesi a scegliere la propria strada ed il diritto dei membri dell'Alleanza alla difesa reciproca". La Nato però è aperta al dialogo "sul controllo degli armamenti, le limitazioni ai missili, la politica nucleare, la cyber-security". È quanto dichiarato dal segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg

"È un'occasione opportuna di dialogo -continua- in un momento critico per la sicurezza europea". Nel corso dell'incontro "sono emerse differenze significative tra Mosca e gli alleati della Nato, non facili da superare. L'allargamento della Nato non è e non è stato un processo aggressivo, è una strategia-chiave per avanzare la democrazia. Non è l'Ucraina che minaccia la Russia, ma il contrario, è Mosca che l'ha aggredita". 

Questo il commento del portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov: "A differenza dei funzionari americani, noi non vogliamo lanciare minacce, ultimatum e prevedere un prezzo elevato, che qualcuno potrebbe pagare. Visto che parliamo di negoziati, li stiamo tenendo in modo civile, siamo aperti al dialogo ed i nostri diplomatici hanno conservato le tradizioni diplomatiche nonostante la situazione difficile".

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241502

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili