Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Missili sud-coreani terra-aria agli Emirati Arabi Uniti

Valore economico intesa siglata si aggira intorno ai 3,5 miliardi di dollari

La Corea del Sud e gli Emirati Arabi Uniti hanno stretto un accordo preliminare per l'acquisto da parte di Abu Dhabi di missili terra-aria a medio raggio prodotti da Seul. Il patto è stato siglato ieri a margine di un incontro presso l'Expo di Dubai, l'evento iniziato lo scorso primo ottobre 2021 e che terminerà il 31 marzo 2022. Secondo indiscrezioni la commessa avrebbe un valore economico pari a 3,5 miliardi di dollari. 

Si tratterebbe del sistema avanzato di difesa aerea Km-Sam sviluppato da Seul. Un armamento progettato per intercettare missili ad altitudini inferiori a 40 chilometri che "costituirebbe un'aggiunta qualitativa alle capacità della difesa aerea nazionale", ha twittato un membro dell'esecutivo emiratino. 

Lo riporta l'agenzia di stampa sud-coreana "Yonhap". Il documento di intesa è stato firmato dal presidente sud-coreano Moon Jae-in e dal primo ministro emiratino Mohammed bin Rashid Al Maktoum. Si tratta di un accordo che segue l'annuncio con cui lo scorso novembre l'esecutivo di Abu Dhabi aveva reso nota l'intenzione di acquisire missili intercettori "hit-to-kill", ovvero progettati per neutralizzare razzi sparati da eserciti ostili.

Gic - 1241592

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili