Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina cancella altri collegamenti aerei dagli Usa

A febbraio potrebbe scattare sospensione completa dei voli

La Civil Aviation Administration of China (Caac) ha annunciato ieri la sospensione di altri otto collegamenti aerei in entrata operati da tre compagnie statunitensi. Il motivo è legato ad una strategia di limitazione dei contagi pandemici. Una decisione che segue altre simili prese nel 2022 e che ha già portato il numero di cancellazioni di collegamenti intercontinentali a 84. Una tendenza che sembra inserirsi in un percorso già tracciato dalle autorità di regolamentazione di Pechino: la sospensione completa dei collegamenti aerei Stati Uniti-Cina a febbraio.

Ad essere interessate dall'ultima decisione sono tre aviolinee statunitensi che già nei mesi scorsi avevano dovuto affrontare uno stop compreso fra le 4 e le 6 settimane. Si tratta di United Airlines che dal 24 gennaio non potrà operare il San Francisco-Shanghai, poi c'è Delta Air Lines che dovrà cancellare il Seattle-Shanghai a partire dal 31 di questo mese, infine American Airlines che dovrà congelare il Dallas-Shanghai dal 21 febbraio. 

Dal primo gennaio Caac ha cancellato più di 100 rotte internazionali verso la Cina ed altrettanti voli domestici per limitare la diffusione del covid-19. Le sospensioni sono il frutto di una politica di interruzioni automatiche, entrata in vigore nel giugno 2020, basata sul numero di passeggeri contagiati in rapporto alle destinazioni interessate.

Gic - 1241633

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili