Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Usa: calano denunce di passeggeri indisciplinati

Ai livelli più bassi dal 2020 dopo fine obbligo indossare mascherine

La Federal Aviation Administration (Faa) statunitense ha comunicato ieri che il tasso delle denunce di passeggeri indisciplinati a bordo degli aerei è sceso al livello più basso dalla fine del 2020. È quanto emerge dal monitoraggio compiuto nella settimana tra il 18 ed il 24 aprile: si sono verificati 1,9 casi ogni 10.000 voli. Ben al di sotto dei 4,4 casi della settimana precedente. 

Si tratta di un dato che va letto alla luce della decisione dell'amministrazione Biden di porre fine all'obbligo di indossare le mascherine a bordo dei velivoli e di altri mezzi di trasporto. In precedenza circa il 70% delle segnalazioni di passeggeri indisciplinati riguardava proprio l'applicazione delle regole sui dispositivi di sicurezza.

L'autorità ha affermato che il dato registrato a fine aprile 2022 ha raggiunto il livello più basso di casi segnalati, da quando nell'ultimo trimestre 2020 si erano registrati in media 2,45 incidenti ogni 10.000 voli. Una tendenza, quella della drastica diminuzione, ampiamente prevedibile dopo la revoca dell'obbligo.

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

Gic - 1244197

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili