Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Certificazione B-737 MAX: anche l'Fbi si unirà all'inchiesta?

Possibile che venga incaricata di verificare le informazioni

Stando a quanto riportato da "The Seattle Times" anche l'Fbi (Federal Bureau of Investigation) sarebbe prossima ad unirsi all'inchiesta del dipartimento dei Trasporti e della Giustizia riguardante la certificazione dell'Faa (Federal Aviation Administration) per l'aereo Boeing B-737 MAX, che è stata aperta come "risposta" diretta alle informazioni uscite dall'indagine sull'incidente del 29 ottobre scorso del velivolo di Lion Air precipitato poco dopo il decollo da Giacarta. A mettere benzina sul fuoco a questa prima inchiesta, si è aggiunto anche il disastro sempre di un B-737 MAX 8 di Ethiopian Airlines che il 10 marzo si è schiantato 6 minuti dopo essersi alzato in volo dall'aeroporto di Addis Abeba. L'indagine statunitense è controllata dalla divisione criminale del dipartimento di Giustizia e viene condotta dall'ispettore generale del dipartimento dei Trasporti, a cui presto potrebbe aggiungersi anche l'Fbi aumentando sempre di più la pressione sull'Faa e su Boeing.

M/A - 1220070

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili