Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Ryanair, accordo per ridurre stipendi piloti Malta Air

L'ad Wilson lo ha rivelato alla stampa francese

Loquace come non mai: Edward Wilson, ad del vettore aereo low-cost Ryanair, sta rilasciando un’intervista dopo l’altra e l’ultima in ordine temporale è stata quella concessa al quotidiano francese “La Tribune”. In questo caso, il ceo della compagnia irlandese non poteva non soffermarsi sull’attuale situazione transalpina. Wilson ha fatto sapere in queste ultime ore dell’intesa raggiunta con i piloti con base in Francia: per evitare i licenziamenti di massa, si è deciso di ridurre gli stipendi di venti punti percentuali per i prossimi cinque anni, dopo una trattativa a dir poco faticosa con i sindacati. 

Non esiste invece ancora alcun tipo di accordo con gli steward e le hostess. I piloti a cui ha fatto riferimento l’amministratore delegato sono quelli di Malta Air, la compagnia di bandiera maltese che è controllata dal 2018 proprio da Ryanair. Tra l’altro, si tratta dell’unica aviolinea acquisita dal vettore low-cost che ha sede in Francia e che rispetta contratti francesi. Non sono comunque mancate le rassicurazioni da parte di Wilson sul ritorno al 100% dello stipendio al termine dei già citati cinque anni. Nei giorni scorsi, l’ad ha rilasciato interviste anche in Italia, non escludendo licenziamenti nel nostro Paese (vedi AVIONEWS) e chiedendo espressamente l’abolizione dell’addizionale comunale (come approfondito anche da AVIONEWS).

Sr - 1231732

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili