Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Sudafrica, cittadini sceglieranno nome del nuovo vettore aereo

L'idea è quella di prendere spunto da Uber

Il nome mio nessun saprà: diversamente da quanto avviene nella “Turandot” di Puccini, la denominazione del nuovo vettore aereo del Sudafrica deve essere svelato in tempi rapidi e per questo motivo si è deciso di affidarsi ai cittadini. Nelle ultime ore Gidon Novick, fondatore della compagnia low-cost Kulula, ha annunciato il lancio dell’aviolinea nuova di zecca non più tardi del prossimo mese di dicembre, invitando i sudafricani a spremere le meningi e dare libero sfogo alla fantasia. Le uniche indicazioni in questo senso sono state due: il nome dovrà essere semplice da pronunciare e soprattutto da ricordare. 

C’è anche un sito web a cui è possibile accedere per indicare la preferenza; la persona che risulterà vincitrice verrà annunciata ufficialmente nel corso delle prossime due settimane ed avrà la possibilità di usufruire di un abbonamento di viaggio gratuito di un anno. Intanto stanno proseguendo le trattative per salvare South African Airlines, compagnia di bandiera in bancarotta e che non riesce a risollevarsi nonostante gli aiuti statali (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). L’obiettivo di Novick è quello di dar vita ad un vettore con aerei da 180 posti, in particolare B-737 ed A-320. L’ispirazione relativa all’operatività sarà quella di Uber e ci si avvarrà della partnership con Global Aviation.

Sr - 1231989

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili