Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Alitalia-Ita (2), Uil: "Il piano industriale è inadeguato"

Le parole del segretario Pierpaolo Bombardieri

Pierpaolo Bombardieri, numero uno di Uil (Unione italiana lavoratori), ha rilasciato nel corso della giornata odierna, giovedì 14 gennaio 2021, alcune dichiarazioni in merito al vettore aereo Alitalia-Ita (Italia trasporto aereo). Se ne sta parlando diffusamente da qualche giorno per via del piano industriale (leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS) ed il leader sindacale ha approfondito con l’agenzia “Adnkronos” proprio il documento in questione. Secondo Bombardieri, il piano industriale di Ita è “inadeguato e di basso profilo”, oltre che “non adatto ad una compagnia di bandiera”. Questa soluzione comporterà, sempre per il numero uno di Uil, un ridimensionamento futuro dell’aviolinea. Quello che non convince del business plan di cui si sta parlando è soprattutto la poca ambizione sui grandi collegamenti, dunque la precedenza che si vuole dare alle rotte regionali. Per Bombardieri, “se si continua ad inseguire il low-cost non ci sono grandi speranze”. L’auspicio è dunque quello di un piano molto più ambizioso e che comprenda dei collegamenti intercontinentali, in pratica un documento di respiro molto più ampio. Le certezze al momento non sembrano esserci ed il leader sindacale è preoccupato per il fatto che tutto questo possa avere delle ripercussioni negative sui dipendenti. 

Sullo stesso argomento leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Sr - 1234291

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili