Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Taiwan denuncia presenza aerei militari cinesi

Sarebbe il secondo giorno consecutivo di violazioni

Tra Taiwan e Cina non corre e forse non correrà mai buon sangue: tra le due Nazioni sembrava esserci meno tensione da qualche tempo, ma gli ultimi aggiornamenti non possono non far pensare a quanto accaduto negli scorsi mesi (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). Nel corso della giornata di ieri, domenica 24 gennaio 2021, Taipei ha denunciato con forza una incursione fin troppo massiccia di aerei militari dell’ex-impero celeste. Non si tratta nemmeno del primo sorvolo sospetto, visto che sarebbe il secondo giorno consecutivo in cui si verifica una cosa del genere. Tra l’altro, i caccia sono apparsi nei cieli di Taiwan proprio in concomitanza con i primi giorni dell’amministrazione del neo-presidente americano Joe Biden. Non bisogna dimenticare che Pechino non ha mai gradito l’interesse da parte di Washington nelle discussioni relative alla Nazione insulare, tanto è vero che le visite di diplomatici statunitensi da queste parti hanno innervosito ulteriormente la Cina. Secondo quanto riferito dai media locali, l’obiettivo cinese sarebbe quello di testare il più possibile il livello di sopportazione del successore di Donald Trump. Il ministero taiwanese della difesa ha riferito di due aerei anti-sommergibili apparsi nei cieli e di un aereo di ricognizione, in tutti i casi lo spazio sarebbe stato violato in modo provocatorio. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1234441

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili