Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Cina, sistema navigazione satellitare Beidou per usi civili

Pechino ha pubblicato sei nuovi documenti

Sono sei i documenti pubblicati dalla Cina nelle ultime ore per approfondire e far capire meglio come potrebbe essere sfruttato in futuro il sistema di navigazione satellitare meglio noto come Beidou (leggi anche la notizia che è stata pubblicata da AVIONEWS). Questo sistema è un progetto sviluppato interamente con tecnologia cinese dal 2000 con l'obiettivo di creare un'alternativa al sistema Gps statunitense; è composto da 35 satelliti ed in grado di competere anche con quelli del continente europeo. Secondo quanto messo nero su bianco dal China Satellite Navigation Office, i documenti in questione serviranno a rendere più veloce e semplice la costruzione di un sistema di certificazione per i prodotti più importanti del cosiddetto Bds-3. I requisiti tecnici sono stati pensati per la preparazione relativa a chip, chip integrati, antenne, schede riceventi e moduli di navigazione, anche se la novità più interessante è quella dell’utilizzo in applicazioni civili. La navigazione Beidou è stata messa in funzione il 31 luglio scorso, una data strategica in quanto la prima del nuovo sistema Bds-3 con il coinvolgimento di utenti di tutto il mondo. Il Beidou-2, invece, è datato 2011, quindi esattamente un decennio fa. I lanci dei satelliti di cui si sta parlando sono stati effettuati nel corso degli anni dallo Xichang Satellite Launching Centre, nella provincia di Sichuan. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo che è stato pubblicato da AVIONEWS.

Sr - 1234767

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili