Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Air France-Klm, nel 2020 perdite superiori ai 7 miliardi di Euro

Per il Gruppo è stato uno shock senza precedenti

Un bilancio negativo e da non sottovalutare: gli ultimi dati finanziari del Gruppo Air France-Klm non lasciano presagire nulla di buono, con il 2020 che si è concluso come peggio non si poteva immaginare (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). La pandemia da coronavirus -e non solo- ha contribuito ad una perdita di 7,1 miliardi di Euro, tanto da spingere il Gruppo franco-olandese a parlare di “shock senza precedenti”. La crisi del trasporto aereo è ormai un dato di fatto e le altre stime di Air France-Klm fanno ben capire quello che è successo: bisogna ricordare, infatti, anche il crollo del fatturato, 59 punti percentuali in meno per la precisione rispetto ad un anno prima. In questo caso il totale è di poco superiore agli 11 miliardi di Euro ed il primo trimestre di questo 2021 che è appena cominciato non sarà migliore. Un timido ottimismo potrebbe essere nutrito nel corso del secondo (aprile-giugno) ed il terzo trimestre (luglio-settembre), in particolare per quel che concerne un eventuale progresso delle campagne mondiali di vaccinazione. Secondo Benjamin Smith, amministratore delegato del Gruppo, il sostegno della Francia e dei Paesi Bassi è stato fondamentale, nonostante i costi vadano ridotti ancora, per non parlare della necessità di nuovi piani industriali. L’obiettivo prioritario dei prossimi mesi sarà quello di rafforzare i nuclei interni dei vettori aerei Air France e Klm Royal Dutch Airlines per non farsi trovare impreparati di fronte alle opportunità economiche ed ambientali che si potrebbero presentare. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1234944

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili