Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

United Airlines, incentivi a piloti ed assistenti di volo vaccinati

Aumenteranno le ferie e le ore pagate

Il vettore aereo americano United Airlines torna a far parlare di sé dopo pochi giorni. La scorsa settimana, si è fatto riferimento a questa compagnia per via dell’idea di adottare in futuro velivoli supersonici (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS), ora è la volta degli incentivi per il personale. In effetti, si è pensato di mettere a disposizione dei dipendenti, nello specifico assistenti di volo e piloti, una serie di agevolazioni nel caso riescano a velocizzare la loro vaccinazione. Entrando maggiormente nel dettaglio del provvedimento, queste persone riceveranno fino a tre giorni di ferie in più nel 2022 (10 ore di paga in termini economici) nel caso la doppia dose di vaccino che li riguarda sia ultimata entro e non oltre il prossimo 9 giugno. Nel caso poi, di prima dose ricevuta entro il 10 giugno, i giorni di ferie in più diventeranno due, il che equivale a dire che saranno corrisposte sei ore e mezza di stipendio. Giusto sette giorni fa, questa aviolinea aveva annunciato le 13 ore di pagamento ai piloti una volta concluso l’intero ciclo vaccinale. L’amministratore delegato di United Airlines, Scott Kirby, ha spesso fatto riferimento alle vaccinazioni all’interno del vettore statunitense, un progetto molto particolare. All’inizio del 2021, infatti, aveva dichiarato espressamente di voler far diventare il vaccino obbligatorio per hostess, steward e piloti. Per il momento si tratta di una iniziativa che non è stata ancora portata a compimento, però le intenzioni sono buone e fanno presagire che tutto verrà ultimato nei prossimi mesi. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237198

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili