Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Stati Uniti, in tilt i siti web di diversi vettori aerei

Molti voli cancellati e ritardi nelle partenze

I siti internet ufficiali di diversi vettori aerei americani sono andati in tilt nelle ultime ore, complicando e non poco l’operatività delle stesse compagnie. Si sta parlando, in particolare, di American Airlines, Southwest Airlines, United Airlines e Delta Air Lines, tutte accomunate da questo “down” per quel che riguarda i portali con cui normalmente si effettuano le prenotazioni dei voli (leggi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS). Entrando maggiormente nello specifico, le segnalazioni da parte di utenti che hanno riscontrato le anomalie sono state più di mille nel caso di Soutwest, seguita a ruota da Delta (400 segnalazioni) e da United ed American (circa 300 a testa per la precisione). I disagi sono stati purtroppo inevitabili. Southwest, ad esempio, è stata costretta a cancellare quasi 300 collegamenti aerei, mentre altri 500 hanno registrato ritardi di varia entità. Come se non bastasse, questi problemi tecnici dei siti hanno riguardato un altro Paese, l’Australia. In questo caso, come riportato dal portale “Downdetector” che si occupa di monitoraggio relativo al trasporto aereo, le anomalie sono state quelle dei siti web di Virgin Australia che ha ugualmente cancellato una serie di voli. Nella Nazione oceaniana, inoltre, non hanno funzionato a dovere i portali internet di diversi istituti di credito. Sono ancora in corso accertamenti per ricostruire cosa è successo e per evitare che si ripeta la stessa situazione. 

Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo pubblicato da AVIONEWS

Sr - 1237425

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Collegate
Simili