Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Romania acquista 12 elicotteri Black Hawk

Sono prodotti da uno stabilimento polacco di Sikorsky

La Romania ha deciso quali modelli di elicotteri acquistare per ammodernare la sua flotta militare e raggiungere così la soglia del 2 per cento di spese nazionali destinata al settore difesa, così come voluto dalla Nato. Oltre un anno fa Bucarest, così come la Polonia, aveva avviato le gare d'appalto per l'acquisto di aeromobili. Secondo indiscrezioni la scelta è ricaduta sul Sikorsky S-70M Black Hawk di cui verranno acquistate 12 unità.

Si tratta di una conferma alle parole trapelate nei mesi scorsi. "Siamo impegnati proprio ora in Romania. L'S-70 è la nostra offerta. Ci sono molti concorrenti internazionali", aveva detto il presidente di Sikorsky, Paul Lemmo, in una intervista rilasciata cinque mesi fa al sito specializzato "Defence News". 

Gli elicotteri sono prodotti dalla polacca PZL-Mielec, società acquisita dalla statunitense Sikorsky Aircraft Corporation, e destinata all'assemblaggio finale del S-70 Blackhawk. Il mezzo ad ala rotante medio-pesante verrà utilizzato per svolgeree missioni di emergenza del Paese.

Per potenziare la flotta Bucarest ha stabilito di acquisire una ventina di elicotteri da attacco ed altrettanti di medie dimensioni per il trasporto. Per questo motivo i competitor sono agguerriti: tra loro Airbus Helicopters ha stabilito una partnership per realizzare aeromobili nello stabilimento romeno di Brasov.

Gic - 1239612

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili