Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Aeronautica italiana e competizione globale

Rosso: "La vera sfida è la connettività. Fondere aerei e sensori in una rete di scambio dati in tempo reale"

Il generale dell'Aeronautica Alberto Rosso lascerà prossimamente il comando dello Stato Maggiore dell'Aeronautica militare italiana. Lo farà a ridosso delle celebrazioni, nel 2023, del centenario della Forza armata deputata alla difesa dello spazio aereo nazionale. In una intervista ha descritto il comparto militare di cui è a capo come un settore in rapida evoluzione che sta spostando la sua attenzione verso il controllo della stratosfera.

Questa è l'ultima frontiera in tema di Difesa aeronautica, che avverrà grazie a ''velivoli concettualmente simili ai dirigibili, destinati a volare sopra i ventimila metri di quota. Avranno probabilmente propulsori elettrici, con un'autonomia di giorni o forse mesi, in una posizione quasi stazionaria. Ci permetteranno di sostituire aerei e satelliti, migliorando la connettività e lo scambio dati, garantendo le comunicazioni su interi continenti, e di condurre una sorveglianza elettronica su spazi altrettanto estesi. Proprio per questo l'Aeronautica partecipa ai test della navetta Virgin Galactic con i suoi specialisti: non è turismo spaziale, ma parte delle ricerche, intorno a cui raccogliamo le istituzioni scientifiche italiane e le aziende che producono tecnologia'', ha detto in un'intervista concessa al quotidiano "La Repubblica".

È un settore in cui "lo sviluppo tecnologico cresce a ritmo esponenziale'', dice. "La vera sfida è la connettività" che permette di "fondere aerei e sensori in un'unica rete in cui tutti scambiano dati in tempo reale. Già oggi quello che vedono gli apparati di un aereo F-35 o di un drone Reaper viene condiviso con le centrali di controllo, con gli altri velivoli, i soldati a terra o una nave". Il test missilistico ipersonico cinese reso noto ieri rende chiaro come l'innovazione oggi sia sempre più sinonimo di competizione.

Gic - 1239684

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili