Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Obbligo di registrazione ambientale per il controllo Atc

Regolamento Ue pubblicato nel 2020 decorre da fine gennaio 2022

Il 14 febbraio 2020 è stato pubblicato il regolamento di esecuzione (Ue) 2020/469 che modifica alcuni requisiti per i servizi di gestione del traffico aereo a riguardo della strutturazione dello spazio aereo, la qualità dei dati e la sicurezza delle piste. Il regolamento si applica a decorrere dal 27 gennaio prossimo 2022.

Al suo interno è riportato anche l’introduzione delle registrazioni di sottofondo e dell’ambiente nelle sale operative del controllo del traffico aereo, nonché presso i centri informazioni volo. I dati così raccolti devono essere mantenuti per almeno 24 ore. 

Viene altresì specificato che tali registrazioni possono essere esclusivamente utilizzate per le indagini sugli incidenti aerei e sugli inconvenienti che sono oggetto di segnalazioni obbligatorie.

Tale attività è già pacificamente accettata nell’ambito del pilotaggio, ché il Cockpit Voice Recorder (Cvr) registra i suoni presenti in cabina memorizzando un periodo di tempo che può variare dall'ultima mezz'ora alle ultime due ore, sovrascrivendo a ciclo continuo con la registrazione in corso, quanto precedentemente registrato. I microfoni posti nella cabina di pilotaggio captano le comunicazioni tra i piloti, tra questi ed i controllori del traffico aereo, con altro personale presente e tutti i rumori ambientali, tra cui quelli che nelle indagini possono rivelarsi preziosi per comprendere le dinamiche degli eventi. 

Nell’ambito del controllo del traffico aereo tali registrazioni rappresenterebbero una novità ed un’introduzione estremamente delicata. 

Fatta salva infatti la professionalità del personale impiegato nella fornitura dei servizi Atc la possibilità di accedere a tali dati, sinora estremamente aleatori perché raccoglibili solo dietro interviste agli operatori, modificherà le indagini investigative degli eventi? 

La stessa attività operativa potrebbe essere oggetto di rivisitazione in alcune delle sue principali componenti, tra cui in primis le attività di coordinamento?

Sempre nel regolamento 2020/469 viene demandato in ogni caso al Regolatore nazionale la mandatorietà di tale implementazione. 

red - 1240806

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili