Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

Decesso generale Rawat fu errore umano

Formazioni di nubi ostacolò pilota che perse controllo elicottero

La commissione militare indiana incaricata di indagare sulle cause dell'incidente aereo, che lo scorso dicembre portò alla morte del capo di Stato maggiore della difesa indiana, il generale Bipin Rawat, e di altre tredici persone, è giunta ad una conclusione: è stato un errore umano. 

Secondo la ricostruzione il pilota dell'elicottero precipitato avrebbe perso il controllo dell'aeromobile per via dell'improvviso cambiamento delle condizioni meteorologiche. Per gli inquirenti egli non sarebbe riuscito a pilotare in sicurezza il mezzo ad ala rotante, un Mil Mi-17 V5 di fabbricazione russa, attraverso una formazione di nubi che avrebbe ostacolato la vista dello sperone di roccia su cui si è schiantato l'elicottero.

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241594

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili