Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

ITA Airways: marchio Alitalia per sfidare low-cost

Aerei con livrea tricolore per operare voli regionali ed a tariffe calmierate

Nell'audizione che si è tenuta ieri presso la commissione Trasporti della Camera dei deputati il presidente esecutivo della compagnia di bandiera ITA Airways, Alfredo Altavilla, ha risposto alle critiche avanzate da alcuni parlamentari, comunicando che il piano industriale della società prevede un rilancio del brand Alitalia, acquistato per 90 milioni di Euro. 

Il manager ha spiegato ieri che il brand Alitalia potrà tornare ad operare in modo simile a come oggi fa il vettore aereo Eurowings per la tedesca Lufthansa o a come fa Transavia per l'olandese Klm. Tradotto: il logo potrebbe essere applicato sulla livrea di aerei controllati da ITA Airways per operare voli a tariffe calmierate e low-cost, anche regionali. Si tratterebbe di una mossa che nella strategia di ITA Airways potrebbe consentire alla compagnia di bandiera di riconquistare i territori persi e finiti in mano alle aviolinee a basso costo. 

Su questo tema Altavilla ha ribadito ieri la sua posizione: "Se ci sono incentivi da parte delle autorità aeroportuali e degli enti locali per le low-cost, è assolutamente legittimo da parte di ITA Airways pretendere che vengano erogati anche a noi. Se non ci sono incentivi per gli altri, va bene che non ci siano neanche per noi. Il recupero di quota di mercato del vettore nazionale parte da qui". 

Sullo stesso argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS.

Gic - 1241707

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili