Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram LinkedIn

British Airways taglia collegamenti aerei estivi

Aviolinea punta ad assumere personale per aumento domanda viaggi

La compagnia di bandiera British Airways ha ridotto il suo programma di volo nella stagione estiva. Ad essere cancellati saranno circa 8000 collegamenti aerei, per la maggior parte su rotte a corto raggio. Si tratta di una decisione causata dalla carenza di personale, dopo il taglio di quasi 10.000 posti di lavoro eseguito per riuscire ad affrontare l'impatto economico della pandemia e le restrizioni di viaggio sui voli internazionali.

"I vettori aerei statunitensi hanno avuto problemi di ricostruzione degli equipaggi. Vediamo problemi in Europa e nel settore del Regno Unito per ripristinare il sistema e farlo funzionare", ha dichiarato l'amministratore delegato dell'aviolinea, Sean Doyle, in una intervista al quotidiano economico britannico "Financial Times". 

Intanto, la compagnia aerea prevede di assumere 6000 nuovi dipendenti per far fronte all'aumento della domanda di collegamenti aerei. Un incremento previsto, in particolare nel segmento dei viaggi d'affari, tra il 65% ed il 70% rispetto dei livelli del 2019. La drastica riduzione del numero di voli è una caratteristica che accomuna varie altre aviolinee, tanto che alcuni analisti stimano un taglio pari al 10% nel periodo marzo-ottobre.

Gic - 1244282

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili